28/10/09

bindi puntualizza

DEMOCRAZIA INQUINATA 13

rosy bindi: "nessuno contesta il consenso che il premier ha avuto dagli italiani nè il fatto che questi abbia legittimamente governato. ma il consenso popolare da lui ottenuto non lo solleva dal dover sottoporsi al rispetto della legge, della costituzione e del giudizio della magistratura".

Nessun commento:

Posta un commento