10/12/09

contro la corte

napolitano: "in relazione alle espressioni pronunciate dal presidente del consiglio in una importante sede politica internazionale di violento attacco contro fondamentali istituzioni di garanzia volute dalla costituzione italiana [la corte costituzionale], il presidente della repubblica esprime profondo rammarico e preoccupazione.iIl capo dello stato continua a ritenere che, specie per poter affrontare delicati problemi di carattere istituzionale, l'italia abbia bisogno di quello spirito di leale collaborazione e di quell'impegno di condivisione che pochi giorni fa il senato ha concordemente auspicato".

Nessun commento:

Posta un commento