05/03/10

formigoni vs. napolitano

DEMOCRAZIA INQUINATA 21

per fortuna il capo dello stato napolitano (finalmente una presa di posizion netta da parte sua) ha fatto presente che non avrebbe firmato un decreto per riaprire i termini di ammissione delle liste.

insomma, sarebbe giusto per la democrazia che le liste del pdl, ufficialmente escluse dalla consultazione elettorale in lazio e in lombardia, siano presenti. anche se i cittadini sono un po' bischeri, devono esser loro a decidere! ma cambiare una legge per ovviare ad un errore (o regolazione politica interna al pdl) sarebbe terribile. tanto non è mica detto che uno dei diecimila ricorsi presentati dal pdl al tar, alla cassazione et cetera... non siano accettati?

1 commento:

  1. come non detto...
    ieri sera il consiglio dei ministri ha arato un decreto legge "interpretativo" e napolitano ha firmato...

    RispondiElimina