17/12/10

tre ringraziamenti

tre sono i ringraziamenti che mi sento di fare dopo la respinta sfiducia nei confronti del governo berlusconi iv avvenuta alla camera per tre voti:

1- grazie di pietro, che con il tuo fiero antiberlusconismo sei riuscito a costruire un solido partito dal quale escono immancabilmente deputati che salvano berlusconi (o affondano prodi). il tanto fumo delle dichiarazioni sui valori dell'italia nasconde, sembra, un gran bell'arrosto.

2- grazie veltroni, che con la tua lungimirante scelta di candidare l'imprenditore calearo come capolista nel nord-est hai fatto quasi vincere il centro-sinistra alle scorse elezioni ed hai permesso che la sfiducia a berlusconi fosse oggi quasi approvata. più che un grazie, dovrei optare per un quasi grazie.

3- ma soprattutto grazie fini. ti ricordi quando follini, allora a capo dell'udc, si allontanò da berlusconi? tu avevi le idee assai più chiare e sei rimasto a votare le tante leggi ad personam e far vivacchiare tremonti che, all'epoca, fece saltare tutti i (già malmessi) conti italiani. ti ricordi quando casini si allontanò da berlusconi? all'epoca del predellino tu avevi un partito con oltre il 10% di voti che giustamente immolasti alla causa berlusconiana per un nuovo governo col qual si potesse ottenere ancora qualche legge ad personam ed un tremonti che, per paura di spendere, non ha messo nel campo alcuna manovra anticrisi ed alcun investimeno a ricerca-istruzione-cultura.
da qualche mese hai capito che stavi sbagliando tutto. sei uscito dal pdl, hai fondato un nuovo micro-partito, brutta copia dell'allora an, e hai proposto una inutile sfiducia al governo berlusconi.
viva fini!

Nessun commento:

Posta un commento