08/04/11

furiosi

signor presidente, la buona notizia, questa sera, in quest'aula, è che il presidente del consiglio sta bene in salute. se non stesse bene in salute, il parlamento sarebbe in mano ad un cerchio di medici, i quali ci costringerebbero a irrorare sul paese sciroppi e pastiglie. ma il presidente del consiglio - questa è la cattiva notizia - è un imputato e, allora, il parlamento è in mano agli avvocati.
attenzione, un buon avvocato difende anche jack lo squartatore e, quindi, non importa cosa sia il reato o i reati, la vita o le vite di silvio berlusconi, importa che questi signori sono dei bravi avvocati che non devono nulla all'Italia e devono tutto a silvio berlusconi.

dichiarazione alla camera del deputato furio colombo
(in questi giorni sta per esser approvata la scandalosa legge sul "processo breve". con questa legge i termini di prescrizione dei processi contro incensurati verranno accorciati. per approvarla evitando l'ostruzionismo sono stati accorciati i tempi per gli interventi dei deputati, che hanno a disposizione 30 secondi per il proprio intervento... provate voi a dire qualcosa di sensato in 30 secondi! povero parlamento, povero paese)

Nessun commento:

Posta un commento